Parrocchia SS. STIMMATE DI N.S.G.C. di Parma

"Parrocchia: Chiesa fra le case ... "

P. ANSELMO GOBBI

p. Aldo

La mattina del 6 dicembre 2008, poco dopo le ore 7,Padre Anselmo ha raggiunto il cielo. Aveva 74 anni. Da alcune settimane si trovava presso la comunità degli stimmatini di San Leonardo a Verona per assistenza infermieristica essendosi aggravata la malattia oncologica che lo condizionava da due anni. Anche nella sua malattia Padre Anselmo ci ha edificato per il suo spirito di fede e di preghiera. Lo raccomandiamo alla pregiera si suffragio di quanti lo hanno conosciuto e gli hanno voluto bene. Il funerale si è svolto il giornio 9 dicembre 2008 presso il santuario della Madonna di Lourdes in Verona. C'erano in tanti, i confratelli, i familiari, i parmigiani ma anche persone provenienti dalle altre parrocchie e città dove Padre Anselmo aveva svolto il suo ministero, a ringraziare il Signore per il dono di questo prete..

IL MINISTERO SACERDOTALE DI P. ANSELMO GOBBI

Ordinato sacerdote nel 1962 a Verona, vi rimane per dieci anni svolgendo l’incarico di ricercatore vocazionale e assistente degli aspiranti a Cadellara e animatore missionario con Padre Marchesini a San Leonardo. In questo decennio c’è una parentesi di un anno e mezzo a Battipaglia (Salerno) per svolgere ancora il compito di ricercatore vocazionale e assistente nel seminario degli Stimmatini.

Dal 1973 al 1977 dirige la casa di Malosco e svolge il servizio di superiore di quella comunità.

Nel 1977 viene nominato parroco nella parrocchia della Sacra Famiglia a Pavia e vi rimane fino al 1984.

Nel 1984 viene destinato alla comunità di Trento con il compito di seguire nuovamente la casa di Malosco e di dedicarsi all’animazione missionaria. In questo tempo può fare anche un’esperienza diretta in terra africana trascorrendo otto mesi in Tanzania e due mesi in Sud Africa ed in Madagascar dalla sorella Orsolina.

Dal 1986 al 1987 vive un anno nella comunità di Sezano a Verona e poi, dal 1987 al 1994 fa la prima esperienza a Parma come viceparroco nella parrocchia delle Sacre Stimmate.

Nel 1994 viene mandato alla casa di accoglienza di Rieti e vi rimane per tre anni aiutando nel ministero alcune zone pastorali di quella diocesi prive di sacerdote.

Nel 1997 passa un altro anno nella comunità di Sezano a Verona per trasferirsi, poi, per due anni, alle Stimmate come Rettore del Santuario di San Gaspare.

Nel 1999 ritorna a Parma nella parrocchia delle Sacre Stimmate e vi rimane per cinque anni.

Nel 2004 viene destinato alla parrocchia della SS. Trinità a Roma e nell’ottobre del 2006 ritorna per la terza volta nella comunità di Parma.

Oggi, anche dopo la sua scomparsa, la comunità e la parrocchia delle Sacre Stimmate di Parma sono sempre orgogliose di lui perché hanno potuto godere della sua saggezza e della sua intensa vita spirituale.

 

 

Webmaster and webdesigner: A. Reggiani - All rights reserved